CMFS Prossima assemblea

Convocazione assemblea per il 7 marzo 2024

Ai sensi degli articoli 5, 9 e 13 dello statuto, il consiglio dei delegati nella seduta del 22 febbraio 2024 approvava l’aggiornamento d’ufficio al gennaio 2024 del catastino e dell’elenco degli aventi diritto al voto pubblicato dal 20 gennaio al 30 gennaio 2024. Entro 5 giorni successivi all’ultimo di pubblicazione sono ammessi osservazioni o reclami. Nella stessa seduta il consiglio deliberava anche la convocazione dell’assemblea stabilendone l’ordine del giorno.

Possono partecipare i soci iscritti alla lista degli aventi diritto al voto.
Ciò premesso si informa che il Presidente con avviso del 22 gennaio 2024 ha convocato l’assemblea generale del consorzio presso la sala pubbliche riunioni del municipio in prima convocazione per il giorno giovedì 7 marzo 2024 ore 17:00 e in seconda convocazione :

È convocata l’assemblea generale presso la sala pubbliche riunioni del municipio di Storo per giovedì 7 marzo 2024 alle ore 20.30

per trattare e deliberare sul seguente ordine del giorno

Relazione del presidente.
1. Approvazione del bilancio consuntivo per l’esercizio finanziario dell’anno 2023. (Vedi anche verifica di cassa resa dal tesoriere)
2. Approvazione del bilancio preventivo per l’esercizio finanziario del corrente anno 2024.
4. Varie ed eventuali a carattere informale e non deliberativo.

Il consiglio dei delegati nella seduta del 14 febbraio 2024 deliberava l’aggiunta all’ordine del giorno dell’assemblea del seguente punto:

approvazione dell’iniziativa di realizzazione dell’irrigazione della campagna di Storo Darzo e Lodrone, attraverso un preventivo accordo di programma fra il consorzio di miglioramento fondiario di secondo grado con enti pubblici e privati locali per il finanziamento e l’incarico tecnico di redazione degli studi di fattibilità ed altri elaborati tecnici preliminari e convenzione con il Consorzio trentino di bonifica per il reperimento dei finanziamenti, progettazione esecutiva, appalto e gestione della prima fase di esercizio dell’opera.

Il Presidente lo stesso giorno vi provvedeva pubblicando all’albo telematico il seguente avviso